Ecomuseo Diffuso del Botticino, dalla cava all'opera

IL PROGETTO 30 ottobre 2015- 27 novembre 2016 Come finalità di progetto Ecomuseo del Botticino dichiarava che voleva trasformare l'Ecomuseo del Botticino in  un Eco-museo diffuso del Botticino. Il tentativo era: creare senso di appartenenza  degli abitanti del carso bresciano al carso stesso e rendere noto a chi questo carso non lo vive quotidianamente, che questa montagna, enorme giacimento/accumulo di rocce carbonatiche,  chiamate "corna" dai cavatori il cui nome è però "entrato nella terminologia scientifica per definire questa particolare formazione rocciosa, generata dai sedimenti marini mesozoici ed estesa a ricoprire quasi tutta questa zona con uno spessore di alcune centinaia di metri (D. Vailati, il carso bresciano e il Buco del Frate)"  esisite, è bello, scientificamente interessantissimo, paesaggisticamente unico! Oltre a creare senso di appartenenza si voleva creare "un sistema culturale" dei beni culturali (materiali e im...

Continua a leggere...

Il progetto si fa conoscere

CRONOLOGIA PRESENTAZIONI   3 Febbraio 2017 - VALLIO TERME Per far conoscere il grande lavoro effettuato dai Volontari  del comune di Vallio Terme sulla flora e le sorgenti che si trovano sparse nel territorio comunale è stata organizzata una serata di presentazione. Sala Consigliare  ore 20,30 Siete tutti inviati a partecipare Tra gli allegati l'invito del sindaco e un articolo apparso sul "Giornale di Brescia"  il 20 Dic 2016    ...

Continua a leggere...