Biblioteca Ecomuseale

Ecomuseo del Botticino, ha creato una biblioteca: attraverso lasciti, acquisizioni, scambi ha raccolto e  raccoglie periodici, monografie e miscellanea mirati ai temi di intervento dell’ecomuseo, in modo  da costituire un fondo librario pensato per tramandare  la conoscenza di  storia , fatti,  arte, cucina locali.

 Nella biblioteca di "Ecomuseo del Botticino" confluiscono  nuclei librari derivanti, per esempio, dal fondo  Elio Caldera, donato  alla biblioteca di Prevalle,  ma anche piccole donazioni di testi con tematiche ecomuseli, o documenti di attività fatte nel territorio dell'ecomuseo.

 Le raccolte  sono depositate nel «Fondo Ecomuseo del Botticino» presso la  sede di Prevalle, in via Morani 11 e sono catalogate dal sistema bibliotecario bresciano essendo il “Fondo Ecomuseo del botticino” parte della biblioteca civica “Elio Caldera” di Prevalle.

 A questo proposito, un particolare ringraziamento va alla Amministrazione Comunale di Prevalle che si è resa disponibile ad ospitare il fondo librario ecomuseale e al  “Sistema Bibliotecario Brescia Est” che, in egual misura, si è reso disponibile, con una convenzione, a dare vita al “Fondo Ecomuseo del Botticino”.

 Il fondo raccoglie testi, legati ai temi di intervento  di "Ecomuseo del Botticino":

Storia locale, per conoscere e ricordare gli avvenimenti che hanno dato vita alla cultura che caratterizza i nostri Luoghi

Memorie dei Luoghi : cavazione del marmo, naviglio grande bresciano, agricoltura

Geologia e Botanica con particolare riferimento alla montagna carsica

Geografia per conoscere e confrontare le caratteristiche della montagna carsica, i fiumi, la pianura  del territorio ecomuseale e non solo

Arte e Architettura, edifici religiosi e civili, tele, cosa esistite nel territorio e cosa esiste al di fuori 

Viticoltura

Cucina, poichè non solo non esiste cibo senza cultura e cultura senza cibo ma anche perché il cibo è il maggior indicatore di cultura e coesione sociale.

Turismo, conoscere e diffondere la cultura del turismo. Ricevere i turisti è soprattutto volontà e desiderio di far conoscere

Il fine è quello di  raccogliere e tramandare sapere, diffondere la conoscenza attraverso la raccolta di   pubblicazioni locali ma anche di altri per altri Luoghi.

Conservare la memoria, confrontare e conoscere è l’impegno di "Ecomuseo del Botticino" con gli abitanti del suo territorio.

I testi che compongono il “Fondo Ecomuseo del Botticino” sono di sola consultazione.

E' possibile consultare quanto esistente con appuntamento.

Donazioni di libri, testi di commedie, dvd di commedie di compagnie locali sono ben accette!

Scrivete a info@ecomuseobotticino.it ci metteremo in contatto per raccogliere la vostra donazione.