il contributo italiano alla nascita del vittoriano

In occasione dell'anniversario dei centocinquant'anni dell'Unità di Italia e del centenario del Vittoriano monumento al padre della Patria, Vittorio Emanuele  II, Ecomuseo del Botticino ha dedicato alla "Casa degli Italiani" definizione di  Giorgio Napoletano all'epoca Presidente della Repubblica e promotore dei festeggiamenti,  una pubblicazione dal titolo:

"Il contributo lombardo alla nascita del Vittoriano. Cultura e lavoro nella Brescia fra Otto e Novecento",

Il quaderno è dedicato, con fotografie d'epoca e approfondimenti, al contributo di materiale (marmo Botticino), lavoro e artisti che si sono avvicendati per  la realizzazione del monumento diventato anche Altare della Patria.

Nel libro è presente un approfondimento della omonima mostra, ideata e realizzata da Ecomuseo del Botticino  e presentata a Roma in occasione dei festeggiamenti per il centenario del Monumento.

La mostra ha avuto l'obiettivo di ripercorrere, grazie alla suggestione di immagini d'epoca, il significato che assunse, per Brescia e per il suo bacino marmifero, la scelta della pietra del botticino per la costruzione a Roma del memoriale a Vittorio Emanuele II, fortemente voluto dallo statista bresciano Giuseppe Zanardelli